in LGBT

Una delle domande maliziose che spunta nelle conversazioni disinibite dall’alcol è: “ma i gay guardano porno etero?”. Le abitudini sessuali di chi ha un orientamento diverso dal proprio sono sempre oggetto di curiosità e interesse. Siamo un po’ maliziosi ma non è certo un peccato, anzi. Ho riflettuto, forse un po’ troppo.

I gay guardano film porno “etero”? La risposta è “perchè no?”. La prima banalità da dire in merito è che ognuno ha i suoi gusti riguardo ai porno, e le migliaia di categorie in cui sono classificati nei tanti siti hot ne sono la prova, dobbiamo però riconoscere che nel porno “etero” ce n’è davvero per tutti i gusti. Mette in scena ogni possibile oggetto del desiderio! Il porno gay invece è decisamente più settoriale, più di nicchia. Chissà poi perchè la domanda è formulata in questo modo e non ci si domandi il contrario, cioè: gli etero guardano porno omosessuali?
State già pensando tutti che nessun etero lo farebbe mai o comunque non per piacere personale. Siete in errore.

Secondo PornHub “Lesbian” è stato non solo il genere pornografico più cercato nel 2015 ma anche il più Courbet_Sleepcliccato. Certo stiamo parlando di film con due (o più) donne e non di due (o più) uomini. “Io sono etero, sono un maschio, voglio vedere le tette non mi interessa vedere il dindolo di un altro!”. Anche in questo caso il luogo comune è errato. A ben pensarci ogni maschietto che fruisca di clip porno è abituato a guardare il birillo di un altro maschietto! La stragrande maggioranza dei video hard inquadrano per moltissimo tempo il membro maschile impegnato in molteplici passatempo. Assumendo che un maschio etero fruisca dei porno principalmente per autoerotismo, possiamo concludere che gli etero sono abituati a masturbarsi guardando il pisellino di un altro!
Insomma gli etero sono meno etero di quanto vogliano sembrare! “Ma non capisci niente, è per questo che si cercano video lesbian, così non c’è un uomo in mezzo a disturbare!”. Altro errore. Il genere in questione è il più cliccato al mondo nel 2015 ma sono le donne a cercarlo, secondo le statistiche “lesbian” è in settima posizione tra le ricerche degli uomini.
E le femminucce? Nell’immaginario collettivo il porno è destinato principalmente ai maschietti, e le donne spesso dicono di non aver mai visto un film porno. Io non ci credo e i dati mi danno ragione. Come non credo ai gay che dicono di non guardare porno etero. In realtà il porno è apprezzato moltissimo dalle donne. Purtroppo però come tante altre cose nel nostro mondo anche il porno, a volte, è sessista. Spesso si concentra sulla donna che da piacere all’uomo e le stesse categorie di cui sopra sono principalmente create per soddisfare le preferenze maschili. Da “tette grandi”, a “asian”, a “pov” i porno sembrano prendere in considerazione solo ciò che vuole guardare l’uomo.
Erika LustIn questo scenario spicca Erika Lust, regista pornografica che ha creato una serie di film hard dedicati alle donne. Non sono filmati “diversi” da un qualunque altro porno etero e non troviamo una donna dominatrice a tutti i costi. Sono porno più realistici per certi versi, meno costruiti se vogliamo. Mettono in scena quello che, secondo la regista, una donna vuole vedere in un porno e vi assicuro che non si concludono con l’attrice che dopo il coito inizia a parlare e fare domande a raffica!
La pornografia è e resta un’arte antica come la storia, (il primo papiro pornografico risale agli egizi!) ha sempre avuto mercato e sempre l’avrà. Certo il porno si è spostato online, come praticamente tutto, e questo ci ha permesso di scoprire cosa piace a chi e dove.
setLa verità è che il porno rientra nella sfera sessuale personale, e come si hanno gusti sessuali differenti si hanno gusti pornografici differenti. Non vedo perchè un uomo non possa fruire di film porno gay e “restare etero”. La coscienza comune si sta evolvendo verso una visione fluida della sessualità dove le etichette perdono, lentamente ma costantemente, valore.
L’idea per cui un gay guardi solo porno gay perchè gli faccia schifo qualunque altro genere è stupida e un pochino omofoba.
Poi per fortuna ognuno guarda film a luci rosse nella privacy della sua cameretta con fazzoletti e lube a fianco e nessuno scoprirà mai quale genere di pornazzi ti piacciono.
La domanda più interessante forse non è se i gay guardano porno etero, ma chiedersi perchè ti interessa saperlo.

Condividi

Scrivi un commento

Commento